Sono un Architetto che pensa come un Designer! Sensibilità ai dettagli, materiali, tecnologie, forma e funzione, stile ed estetica…

Porto dentro la mia esperienza tanto di meridionale, di mediterraneo; mi piace anche interpretare il nord nei miei lavori, dal momento che scopro ci sia così tanto in questo “gioco” di geografie sospese: tra le mie origini e i posti, del nord, in cui vivo ora, due diverse realtà che ho cercato di combinare e bilanciare nel mio lavoro, con passione e perseveranza. Organizzo e partecipo a mostre, seminari, workshop, eventi e ho costruito relazioni tra architetti italiani e stranieri, ho svolto e seguo svolgendo il ruolo di Art Direction, con proposte originali e autentiche. Infine mi occupo dei temi di oggi, del design ecologico, della fusione tra diverse scale del progetto, tra ingegneria, architettura, discipline eco-biologiche, città, architettura, dettaglio, produzione di un oggetto e del design come un grande mezzo espressivo e di innovazione.
La lezione di Ponti, Albini, Rogers, Figini e Pollini, ancora viva e importante, si unisce alla mia presenza, ormai da oltre vent’anni, in una città-laboratorio come Barcellona, per dieci anni, in un luogo di ricerca come Trento e Bolzano, e ora a Milano città del design e dell’architettura. Molti di questi temi sono sempre stati nel mio DNA, e lo sono tuttora, essendo nato tra terre e paesaggi meridiani e avendo conversato (a volte combattuto!) con la natura, che fa rima con l’architettura, ma anche con avventura!
Nel mio percorso universitario ho contribuito a diversi programmi di ricerca italiani e dell’Unione Europea. Soprattutto negli ultimi dieci anni, ho lavorato anche con aziende, comuni, centri di ricerca ed enti fieristici, per incoraggiare una migliore progettazione ecologica. Ho scritto e pubblicato numerosi articoli e saggi in riviste e libri, tra i quali, “Avventure del Progetto”, “Cities in Nature”, “Spostamenti intelligenti”, e sono stato ideatore e curatore della serie “monograph.it” dedicati, tra gli altri, a Kengo Kuma, Antonio Citterio, Odile Decq, ho svolto il ruolo di direttore editoriale di Actar Italia e di LISt Lab, case editrici internazionali di architettura, città, design e fotografia. Ho iniziato il mio lavoro all’Università di Trento nell’ottobre 2007. Precedentemente sono stato Professore di Progettazione, Architettura e Urban Design, all’Università di Roma, IUAV / Venezia, Napoli, Barcellona / UPC Master, Cosenza. Durante la mia permanenza a Barcellona ho lavorato e collaborato con ACTAR, IAAC, UIC, per sviluppare ricerche, libri e mostre, su Eco_Logical Design, a diverse scale, città, architettura, design.